coroncina
del mese di maggio

Da recitarsi tutti i giorni del mese di maggio

santo rosario

misteri gaudiosi

(Lunedì e sabato)

misteri DOLOROSI

(Martedì e venerdì)

misteri GLORIOSI

(Mercoledì e domenica)

b.v. maria del santo rosario di pompei


Da recitarsi dal 29 aprile al 7 maggio

 

Da recitarsi l'8 maggio

novena a san michele arcangelo

Da recitarsi ogni giorno, dal 29 aprile al 7 maggio

preghiere

ricordati...

Ricordati, o piissima Vergine Maria,che non si è mai udito
al mondo che alcuno sia ricorso
alla tua protezione,
implorato il tuo aiuto,
chiesto il tuo soccorso,
e sia stato da te abbandonato.
Animato da tale fiducia, a te ricorro, o Madre, Vergine delle vergini;
a te vengo, peccatore pentito.
Non volere, o Madre del Verbo,
disprezzare le mie suppliche,
ma ascoltami benevola
ed esaudiscimi. Amen

sub tuum praesidium

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio: non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberaci da ogni pericolo, o Vergine gloriosa e benedetta.

a san michele

San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta:
sii il nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del demonio.
Supplichevoli preghiamo
che Dio lo domini e Tu,
Principe della Milizia Celeste,
con il potere che ti viene da Dio,
incatena nell’inferno satana
e gli spiriti maligni,
che si aggirano per il mondo
per far perdere le anime. Amen.

supplica alla vergine in tempo di pandemia

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio, Santa Madre di Dio.
Nella presente situazione drammatica, carica di sofferenze e di angosce che avvolgono il mondo intero, ricorriamo a Te, Madre di Dio e Madre nostra, e cerchiamo rifugio sotto la tua protezione.
O Vergine Maria, volgi a noi i tuoi occhi misericordiosi in questa pandemia del coronavirus,
e conforta quanti sono smarriti e piangenti per i loro cari morti,
sepolti a volte in un modo che ferisce l’anima.
Sostieni quanti sono angosciati per le persone ammalate alle quali,
per impedire il contagio, non possono stare vicini.
Infondi fiducia in chi è in ansia per il futuro incerto e per le conseguenze sull’economia e sul lavoro.
Madre di Dio e Madre nostra, implora per noi da Dio, Padre di misericordia,
che questa dura prova finisca e che ritorni un orizzonte di speranza e di pace.
Come a Cana, intervieni presso il tuo Figlio Gesù,
chiedendogli di confortare le famiglie dei malati e delle vittime e di aprire il loro cuore alla fiducia.
Proteggi i medici, gli infermieri, il personale sanitario,
i volontari che in questo periodo di emergenza sono in prima linea
e mettono la loro vita a rischio per salvare altre vite.
Accompagna la loro fatica e dona loro forza, bontà e salute.
Sii accanto a coloro che notte e giorno assistono i malati, ai sacerdoti e alle persone consacrate
che, con sollecitudine pastorale e impegno evangelico, cercano di aiutare e sostenere tutti.
Vergine Santa, illumina le menti degli uomini e delle donne di scienza,
perché trovino giuste soluzioni per vincere la malattia.